Nitecore LR12

La Nitecore LR12 è la nuova torcia EDC di casa Nitecore che si distingue per una ingegnosa applicazione: si trasforma in lanterna in pochissimi istanti per ritornare ad essere torcia tradizionale nello stesso tempo.

Questa “magia” avviene tramite la rotazione del tailcap – o meglio: di una porzione di torcia posta tra il tailcap e il corpo della torcia, una sorta di “disco” con una serie di sfaccettature che hanno il compito di migliorarne la presa, tanto da farlo assomigliare ad una sorta di bullone – che comporta la fuoriuscita di un diffusore dal frontale della testa.

Alla sua massima estensione avremo un diffusore di 5 centimetri di lunghezza che trasforma la nostra torcia in una lanterna capace di emettere una piacevole luce diffusa.



Anche con il diffusore alla sua massima estensione, la torcia non perde la sua funzione di illuminazione diretta, infatti il diffusore lascia fuoriuscire in avanti il fascio luminoso agevolmente.

Andiamo a vedere le caratteristiche di questa Nitecore LR12 così come fornite dal costruttore:

Max Output 1000 lumens
Max Beam Distance 166 m
Max Beam Intensity 6900 cd
Max Runtime 900 h 0 m / 37.5 d
LED CREE XP-L HD V6
Reflector SMO
Battery 1 × 18650 ,2 × CR123
Beam color White light
Length 106.2 mm / 4.18 in
Head Size 26.9 mm / 1.05 in
Weight 78.5 g / 2.76 oz
Activity Search,Outdoor/Camping.
Confezione
La confezione è quella classica di Nitecore: una scatola di cartone di colore giallo/nero all’interno della quale troviamo la torcia e tutti gli accessori. Distribuite sui vari lati della scatola, sono riportate tutte le informazioni in maniera esaustiva.

Insieme alla torcia è previsto un oring di ricambio ed un laccetto da polso, il manuale di istruzioni multilingue e la garanzia. La custodia non è compresa nè una clip da cintura.

La Torcia.
La torcia si presenta in una forma molto pulita ed originale, un tubo principale lungo quasi 7 centimetri e mezzo, una parte sfaccettata girevole di un centimetro e mezzo che ha la funzione di  estendere il diffusore, il tappo con zigrinatura per aumentare il grip, anch’esso girevole. Ruotando quest’ultimo in senso orario si accende la torcia, in senso antiorario si spegne. Una volta accesa, uno spegnimento ed una rapida accensione cambia il livello della torcia. Il tappo è svitabile completamente per accedere alla batteria. Il contato del polo negativo, alloggiato nel tappo posteriore, è dato da una molla placcata mentre quello del polo positivo è a bottone sporgente.


Un potente magnete posto all’interno del tappo posteriore permette di mantenere ben salda la torcia anche in posizione sospesa verticale od orizzontale purché appoggiata ad una superficie metallica.
E’ una funzionalità molto comoda specialmente se si vuole usarla come lanterna con il diffusore estratto, oppure se ci si trova ad avere le mani occupate durante qualche lavoro, per esempio il cambio di un pneumatico di notte o dover ispezionare il cofano motore. Basta appoggiare il tappo posteriore della torcia alla carrozzeria della macchina ed avremo luce diretta o diffusa nella zona di nostro interesse e mani libere. Inoltre grazie al fondo del tappo completamente liscio la torcia può comodamente essere posizionata stabilmente in verticale su un tavolo o una qualsiasi superficie orizzontale.
Lo standard di protezione dall’acqua è IPX8 e la resistenza all’impatto e di un metro.
La LR12 è alimentata da una singola batteria 18650 o da due batterie CR123A – a con bottone o senza – ed è protetta dall’inversione di polarità.
La torcia è molto bella da vedere, le forme sono essenziali e pulite, nessuna aletta di dissipazione del calore ne turba la linea slanciata. Nonostante la mancanza di zigrinature sul corpo, il grip è comunque buono. Avrei preferito il classico bottone al tailcap per comandare l’accensione della torcia, personalmente trovo scomodo il sistema a rotazione che costringe ad impegnare entrambe le mani. Si impugna comunque facilmente e la sensazione è di una presa salda senza scivolamenti.
Il Led CREE XP-L HD V6 sviluppa una potenza di 1000 lumen e 6900 candele che portano la torcia ad una profondità di illuminazione di 166 metri al massimo livello (turbo). Il raggio di illuminazione è molto ampio con un buon equilibrio tra spot e spill, la tinta è fredda ma non troppo. Usata come lanterna naturalmente il raggio di illuminazione è di 360 gradi mantenendo nel contempo lo spot sempre presente.
I livelli sono complessivamente 5: Turbo 1000 lumen 1 ora di autonomia, High 230 lumen 6 ore, Mid 60 lumen 24 ore, Low 1 lumen 900 ore, Beacon 1000 lumen. La torcia non ha la funzione memoria. Ad ogni accensione si posizionerà sempre al livello più basso (Low).
Conclusioni
La torcia è innovativa, un solo oggetto permette di avere con se una classica torcia con una buona potenza illuminante ed una funzionale lanterna per illuminare diffusamente spazi aperti o chiusi, come tende o tavolate. Si sente molto la mancanza di una custodia. Ho portato la torcia per molto tempo nella tasca dei jeans e frammenti di terra e polvere si sono insinuati tra il corpo della torcia e il diffusore, con il risultato di rendere l’estrazione di quest’ultimo non più fluida. Un diffusore completamente estraibile avrebbe agevolato la pulizia e la rimozione di particelle estranee che si fossero insinuate tra il diffusore e il corpo torcia.

 

Precedente Caricabatterie Nitecore Successivo Nitecore EC22