Folomov Tour B4M

Torcia tattica di casa Folomov con la particolarità di poter diventare un comodo power bank in caso di necessità.

Vediamo le caratteristiche dichiarate dal costruttore:

Potenza massima: 1200 lumens
Max Beam Distance: 352 m
Max Beam Intensity: 31000 cd
Max autonomia: 200 h
LED: CREE XP-L V6
Batterie: 1 x 18650 (fornita)
Special Modes: Location Beacon,SOS,Strobe
Lunghezza: 135,6 mm
Head Size 25,4 mm
Peso 127.7 g 

Atività: Caccia,Ricerca,Outdoor/Camping

Confezione
La confezione della Folomov T20 è in cartone nei colori nero e arancione. Sul fronte della scatola un’ampia finestra trasparente in corrispondenza della torcia e al suo fianco riportate le caratteristiche salienti. Sul retro altri dati caratteristici. I due laterali sono dedicati a mostrare il cavo di ricarica dedicato e le caratteristica della torcia di poter alimentare tramite il cavo dedicato altri apparati esterni (telefonini, mp3, etc)

All’interno della confezione troviamo la torcia, una batteria 18650 da 2600 mAh, il cavo con doppia funzione di ricarica della batteria interna/alimentazione di un apparato esterno, ben 5 oring di ricambio, la custodia in cordura, il laccetto da polso il manuale d’uso (in inglese e cinese) ed un cartoncino tipo biglietto da visita con le indicazioni dell’azienda e del Sales Manager (Sunny Xie).

Il cavo micro USB/USB femmina/maschio

Il fodero in cordura racchiude molto bene la torcia al suo interno grazie anche alla sua chiusura a velcro. Sul lato destro ha una targhetta arancione con il nome del brand; sul lato sinistro l’elastico è in doppio strato tanto da formare una comoda tasca capace di alloggiare il cavetto di ricarica. Nel posteriore è presente un passante apribile con chiusura a velcro e bottone automatico, sovrapposto ad un passante fisso. Entrambi hanno una misura generosa, crica 5cm, che ne permette il porto agevole anche su cinturone. I passanti sono sormontati da un anello metallico a D per consentire l’uso di un moschettone. 

La torcia è fabbricata in alluminio con anodizzazione Type III militare di colore nero e si compone di tre pezzi distinti uniti insieme tramite filettatura: tailcap, corpo centrale (nel quale è alloggiata la batteria) e testa.

Il corpo centrale e il tailcap ha una zigrinatura che ne aumenta il grip, anche se la sensazione in mano ma principalmente con i guanti, non è quella di un grip così elevato. Il corpo centrale alloggia anche la clip di cintura in acciao (rimovibile).

Nella testa è alloggiata la presa micro USB per l’alloggiamento del cavo di ricarica/alimentazione apparato esterno protetta da un gommino che una volta aperto rimane in sede grazie ad un perno in gomma che ne evita la caduta e la molto probabile perdita. Il gommino consente di mantenere lo standard IPX 6 di impermeabilità a patto che rimanga chiuso, per cui in caso di ricarica o comunque con presa USB scoperta lo standard non è rispettato.


Diametralmente opposto alla presa micro USB troviamo il pulsante di accensione/spegnimento e di ciclo tra i modi operativi. Il tasto è retroilluminato durante l’accensione della torcia: di colore verde fisso per indicare una carica residua della batteria superiore al 50%; di colore rosso lampeggiante lentamente per indicare una carica residua inferiore al 50%; di colore rosso lampeggiante velocemente quando la carica residua scende al di sotto del 10%. Da notare che in questa situazione i soli modi operativi disponibili si riducono a due: Low e Medium.
La torcia è alimentata da una batteria 18650 fornita insieme alla torcia (da 2600 mAh)

Il circuito è protetto dall’inversione di polarità dovuto da un inserimento errato della torcia. I contatti sia del tailcap che della testa della torcia sono costituiti da una spirale a molla che impedisce l’interruzione dell’alimentazione a causa per esempio di urti violenti


non è previsto un sistema di protezione da over discharging della batteria, ma questo può essere facilmente evitato tramite la segnalazione di batteria scarica.

Utilizzo
L’utilizzo della torcia avviene tramite un solo pulsante laterale che si trova nel corpo della testa. Una pressione prolungata ne provoca l’accensione o lo spegnimento, ulteriori pressioni brevi ciclano attraverso i diversi modi di utilizzo: Low 10 lumens; Medium 120 lumens; High 400lumens; Turbo 1200 lumens. Le pressioni successive al raggiungimento del livello massimo (Turbo) decrescono i livelli fino al più basso, per poi ricominciare a risalire (Low > Medium > High > Turbo > High > Medium  >  Low). A torcia accesa, due pressioni veloci attivano e ciclano tra le modalità speciali: Strobe (1200 lms), SOS (1200 lms), Beacon (400 lms).
La torcia è anche dotata di un sistema di blocco: una pressione prolungata di oltre 3 secondi del tasto laterale disattiva il suo utilizzo; per sbloccarlo premere e tenere premuto per oltre tre secondi.
Si sente la mancanza di un led di riferimento per ricercare la torcia al buio. Risulta infatti alquanto complesso trovare agilmente al buio il tasto di gestione dei livelli e di accensione.

Immagine di riferimento
Funzione Turbo, palazzo a circa 110 metri
Immagine di riferimento
Funzione Turbo, palazzo a circa 160 metri

Conclusioni
La torcia si è rilevata molto valida e potente. Con i suoi 1200 lumens e 31000 candele ne fanno un ottima torcia da ricerca con buone doti di penetrazione (352 metri) e una buona maneggevolezza grazie alle dimensioni contenute. Si sente la mancanza di un indicatore luminoso sul tasto laterale per trovarlo agevolmente al buio, specialmente quando si usano i guanti. Non sfigura per niente comunque di fronte a concorrenti dai nomi più blasonati, grazie anche alla cura costruttiva.

Precedente Nitecore MT42 Successivo Caricabatterie Nitecore